Stemma Comune di Sarzana

Turismo e Cultura

L'Oratorio di Santa Croce Amministrazione Servizi al cittadino Turismo e cultura Manifestazioni Eventi  English version

Si procede per via Rossi, vicolo suggestivo che offre scorci interessanti della Cattedrale, è collocato sulla linea che divide in due metà il centro storico di Sarzana, a desta si trova l'oratorio di Santa Croce, una costruzione che allinea il suo prospetto con le facciate delle case senza alcun ornamento particolare.

Appartenne alla Confraternita dei Disciplinanti.
Prima delle trasformazioni avvenute verso la fine del secolo XVII, possedeva un solo altare raffigurante una copia del Volto Santo di Lucca simile anche a quella del Monastero di Santa Croce del Corvo [...].

A questo proposito è opportuno ricordare che Luigi Podestà, il noto studioso dei vescovi di Luni, analizzando alcuni documenti medievali riguardanti il trasferimento del cenobio del Corvo a Sarzana, suppone ragionevolmente che l'oratorio di Santa Croce fosse a quell' epoca la chiesa del monastero di cui parlano le carte.
Il trasferimento sarebbe avvenuto intorno alla metà del secolo XIV e la presenza dell'edificio monastico, con il suo chiostro, fra la pieve di san Basilio e quella di sant' Andrea è attestata fino al 1395.

La struttura architettonica dell'oratorio si compone di un vano rettangolare, con l'abside rivolta a sud-est, scandito da un ritmo di paraste binate composite, che sorreggono la trabeazione, sulla quale s'imposta la volta a botte lunettata.
La prospettiva del vano si focalizza sul presbiterio a cupola, affrescato pregevolmente da un ignoto autore del secolo XVIII, raffigurante la Gloria dello Spirito Santo.

 

Tappa precedente
La Cattedrale di Santa Maria Assunta
Tappa successiva
La pieve di Sant'Andrea

Da “I percorsi d'arte più belli e più segreti della Val di Magra e della Terra di Luni”
di R. Ghelfi e C. Sanguineti - Edito da Agorà Edizioni e LAB Laboratorio d'Arte Contemporanea Lunigiana


© Comune di Sarzana
info@comune.sarzana.sp.it
Ultima modifica
22.03.2012
e-mailP.E.C.
protocollo.comune.sarzana@postecert.it